Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

Avvisi altri enti

Gentilissimi,
vi comunico che il prossimo 18 settembre, sulla Gurs, sul sito del Dipartimento regionale Attività
Produttive e su , verrà pubblicato il bando regionale per sostenere il sistema produttivo colpito
dall’emergenza Covid-19, con un contributo a fondo perduto destinato
alle microimprese artigiane, commerciali, industriali, di servizi e alberghiere. L’agevolazione, fino a
un massimo di 35 mila euro, è concessa attraverso un bando, con procedura semplificata, su
piattaforma informatica dedicata (https://siciliapei.regione.sicilia.it). La dotazione finanziaria è
di 125 milioni di euro.
OBIETTIVI
Si intende fornire liquidità alle aziende più piccole, per compensare la riduzione di fatturato
sofferta durante il lockdown, come previsto dalla Legge di stabilità regionale 2020-2022. Le risorse
finanziarie (europee, nazionali e regionali) provengono da una specifica riprogrammazione del
Programma Operativo Fesr Sicilia 2014/2020 per fronteggiare l’emergenza Covid-19.
REQUISITI
Possono accedere a BonuSicilia le aziende artigiane, commerciali, industriali, di servizi e
alberghiere:
· classificate come microimprese (cioè con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo e/o
un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro);
· che hanno sede legale e/o operativa in Sicilia alla data del 31 dicembre 2019;
· che hanno avuto l’attività economica sospesa durante il lockdown. Possono altresì
accedere le imprese alberghiere che non hanno esercitato l’attività economica, ovvero che
abbiano avuto una diminuzione di fatturato nel periodo marzo-aprile 2020.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO
· una tantum di 5 mila euro alle imprese che hanno avviato l’attività dopo il 31 dicembre
2018;
· una tantum di 6 mila euro alle aziende che hanno avviato l’attività prima dell’1 gennaio
2019 ed erano in regime fiscale forfettario nell’anno di imposta 2018;
· 5 mila euro più un importo pari al 40% del fatturato medio di due mesi (calcolato in base al
fatturato/volume d’affari del 2018) alle imprese che hanno avviato l’attività prima dell’1
gennaio 2019 ed erano in regime fiscale ordinario nell’anno di imposta 2018 (fino a un
massimo complessivo di 35 mila euro).
COME FARE
Per partecipare a BonuSicilia è necessario:
1. Attivare subito l’identità digitale SpiD;
2. Pre-compilare l’istanza sulla piattaforma SiciliaPei (https://siciliapei.regione.sicilia.it) a
partire dal 21 settembre 2020;
3. Inviare l’istanza già compilata cliccando sul pulsante “invio” a partire dal 5 ottobre 2020;
4. Richiedere l’erogazione di BonuSicilia.
Cordiali Saluti

AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE PER
OPERATORI PER ATTIVITA’DI ABBATTIMENTO SUIDI IN AREA DI PARCO
IL DIRETTORE
Vista la L.R. nr. 18 del 11.08.2015;
Visto l'art. 33 della L.R. nr. 1 del 22.02.2019 che integra il comma 4 dell'art. 1 della L.R. nr. 18 del
11.08.2015 che estende la partecipazione ai soggetti di cui all'art. 22 della Legge nr. 394 del
6.12.1991, impugnato dal CDM;
Vista la Sentenza della Corte Costituzionale nr. 144 depositata in data 10.07.2020, che dichiara
l'illeggittimità costituzionale dell'art. 33 della L.R. nr. 1 del 22.02.2019 solo nella parte in cui si
applica anche alle aree del territorio regionale diverse da quelle protette;
Vista la Legge Regionale n.12\2008;
Visto il combinato disposto delle seguenti norme:
comma 4 dell’art. 1 della LR 18/2015, in base al quale le operazioni di controllo vanno effettuate
tramite personale dell'ente, o da persone all'uopo espressamente autorizzate dall'ente gestore
dell'area protetta di cui all'articolo 19 della legge 11 febbraio 1992, n. 157;
art. 33 L.R. n.1 del 22.02.2019, secondo l’interpretazione della Corte Costituzionale con sentenza n.
144/2020, che prevede i soggetti di cui all'art. 22 della Legge 6 dicembre 1991 nr. 394 e s.m.i. e che
tale personale deve essere appositamente formato attraverso uno specifico corso, tenuto da
specialisti del settore con comprovato curriculum scientifico ovvero professionale, indetto dagli
stessi enti gestori delle aree naturali protette in relazione alla specifica attività cui sono chiamati a
partecipare;
INVITA
I cacciatori residenti in uno dei quindici comuni del Parco delle Madonie, le guardie volontarie di
associazioni venatorie e di associazioni ambientaliste riconosciute in sede regionale, a far pervenire
domanda di ammissione al corso entro il 25.09.2020. [...]

"Attività socializzante per anziani" - Abbonamenti per spettacoli CINE-TEATRO GRIFEO.

Il PdZ 2018/2019 all'azione n. 2 prevede il rilascio gratuito di abbonamenti per 6 spettacoli (3 teatrali e 3 cinematografici) presso il cine-teatro Grifeo di Petralia Sottana o presso l'Arena in Piazza Finocchiaro Aprile.
Gli abbonamenti saranno rilasciati agli anziani di età non inferiore ai 60 anni ed autosufficienti per un numero complessivo di 200 (inclusi gli accompagnatori) nell'ambito di tutto il distretto socio-sanitario.
Verrà altresì assicurato il servizio di trasporto andata e ritorno con pullman.
I posti disponibili saranno ripartiti ai Comuni del distretto attribuendo n.6 posti fissi ad ogni Comune e la restante parte in proporzione alla popolazione residente, [..]

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE
REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN CENTRO ESTIVO
PER BAMBINI DI ETA’ DAI 3 AD 11 ANNI
CON CONCESSIONE GRATUITA DEI LOCALI

Gentilissimi,
come anticipatovi con la nostra comunicazione del 7 maggio u.s., la proposta portata avanti dal Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano, di voler incrementare di 120 milioni la cifra dei 90 milioni previsti nella legge di Bilancio 2020 per il triennio 2020-2022 a sostegno delle attività economiche, commerciali e artigianali nelle aree interne, è diventata legge.
Dette risorse potranno essere destinate a realizzare i seguenti interventi:
a) adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio disponibile da concedere in comodato d'uso gratuito a persone fisiche o giuridiche, con bando pubblico, per l'apertura di attività commerciali, artigianali o professionali per un periodo di cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività;
b) concessione di contributi per l'avvio delle attività commerciali, artigianali e agricole;
c) concessione di contributi a favore di coloro che trasferiscono la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale del beneficiario.
Inoltre i comuni potranno concedere alle persone fisiche immobili pubblici appartenenti al loro patrimonio disponibile in comodato d'uso gratuito, da adibire ad abitazione principale, nonché alla concessione in uso gratuito di locali appartenenti al patrimonio pubblico, al fine di esercitare forme di lavoro agile, con oneri di manutenzione a carico dei concessionari.
II provvedimento rappresenta un primo e concreto risultato raggiunto a seguito del lungo ed articolato confronto avuto con il Ministro Provenzano per il rilancio delle Aree Interne e per la definizione di strumenti economici specifici volti ad aiutare le imprese nell'affrontare al meglio la fase di ripartenza.
Ovviamente sarà nostra cura tenervi aggiornati ed informati sull'emanazione del decreto attuativo che dovrà avvenire entro 60 giorni da oggi al fine di pianificare al meglio gli interventi che dovranno sempre seguire una regia territoriale.

Cordiali saluti.

Avviso pubblico
Per la ricerca di famiglie affidatarie per Stranieri non Accompagnati
OGGETTO: Manifestazione di interesse da parte di cittadini, singoli o nuclei familiari, alla forma di accoglienza dell'affido familiare con collocazione di stranieri non accompagnati presso famiglie affidatarie.
Nel Comune di Geraci Siculo vi sono alcuni stranieri non accompagnati, per favorire l'inserimento nella comunità locale si intende acquisire manifestazioni di interesse finalizzate a dare loro accoglienza e tutela, al fine di fornire le conoscenze e gli strumenti necessari per poter creare una rete di relazioni con la comunità locale, e costruire un senso di appartenenza.
In particolare si attiveranno tutti i servizi secondo una metodologia di rete coinvolgendo i servizi territoriali competenti attraverso protocolli d'intesa e accordi operativi e cercando di realizzare una azione congiunta che permetta una reale integrazione e la possibilità di portare avanti progetti inclusivi e finalizzati all'autonomia totale in uscita dal percorso di accoglienza.
Dato atto che: [...]

Gentilissimi,
vi comunichiamo che Invitalia ha pubblicato il bando di che trattasi finalizzato a sostenere la
continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese operanti su tutto il territorio
nazionale e volto al riconoscimento alle imprese del rimborso delle spese sostenute per l'acquisto
di DPI.
Possono beneficiare del rimborso previsto dal presente Bando tutte le imprese,
indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano e dal regime
contabile adottato, che, alla data di presentazione della domanda di rimborso, sono in possesso dei
seguenti requisiti:
a) sono regolarmente costituite e iscritte come “attive” nel Registro delle imprese;
b) hanno la sede principale o secondaria sul territorio nazionale;
c) sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria e
non sono sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.[...]

Gentilissimi,
desideriamo informarvi sul fatto che alla luce della crescente emergenza di sanità pubblica conseguente alla diffusione dell’epidemia del COVID-19, il Ministero dell’Economia e Finanze ha predisposto e pubblicato il modulo per la richiesta di sospensione dei mutui di che trattasi che, in allegato si invia, in modo che possiate darne ampia diffusione.
Cordiali Saluti

o Gentilissimi,
a seguire vi segnaliamo alcuni articoli tra quelli contenuti nel decreto di che trattasi che prevedono
agevolazioni per imprese e famiglie:
Art. 49
(Fondo centrale di garanzia PMI)
1. Per la durata di 9 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, in deroga alle vigenti
disposizioni del Fondo di cui all'art. 2, comma 100, lett. a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662 si
applicano le seguenti misure:
a) la garanzia è concessa a titolo gratuito;
b) l'importo massimo garantito per singola impresa è elevato, nel rispetto della disciplina UE a 5 milioni di euro;
c) per gli interventi di garanzia diretta, la percentuale di copertura è pari all'80 per cento dell'ammontare di ciascuna operazione di finanziamento per un importo massimo garantito per singola impresa di 1.500.000 euro. Per gli interventi di riassicurazione la percentuale di copertura è pari al 90 per cento dell'importo garantito dal Confidi o da altro fondo di garanzia, a condizione che le garanzie da questi rilasciate non superino la percentuale massima di copertura dell'80 per cento e per un importo massimo garantito per singola impresa di 1.500.000 euro.
Art. 54
(Attuazione del Fondo solidarietà mutui "prima casa", cd. "Fondo Gasparrini")
1. Per un periodo di 9 mesi dall'entrata in vigore del presente decreto legge, in deroga alla ordinaria
disciplina del Fondo di cui all'articolo 2, commi da 475 a 480 della legge 244/2007:
a. l'ammissione ai benefici del Fondo è esteso ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti che autocertifichino ai sensi degli articoli 46 e 47 DPR 445/2000 di aver registrato, in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, un calo del proprio fatturato, superiore al 33% del fatturato
dell'ultimo trimestre 2019 in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall'autorità competente per l'emergenza coronavirus;
b. Per l'accesso al Fondo non è richiesta la presentazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).
Art. 56
(Misure di sostegno finanziario alle micro, piccole e medie imprese colpite dall'epidemia di
COVID-19)
1. Ai fini del presente articolo l'epidemia da COVID-19 è formalmente riconosciuta come evento eccezionale e di grave turbamento dell'economia, ai sensi dell'articolo 107 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea.
2. Al fine di sostenere le attività imprenditoriali danneggiate dall'epidemia di COVID-19 le Imprese, come definite al comma 5, possono avvalersi dietro comunicazione — in relazione alle esposizioni debitorie nei confronti di banche, di intermediari finanziari previsti dall'art. 106 del d.lgs. n. 385 del 1° settembre 1993 (Testo unico bancario) e degli altri soggetti abilitati alla concessione di credito in Italia — delle seguenti misure di sostegno finanziario:
a) per le aperture di credito a revoca e per i prestiti accordati a fronte di anticipi su crediti esistenti alla data del 29 febbraio 2020 o, se superiori, a quella di pubblicazione del presente decreto, gli importi accordati, sia per la parte utilizzata sia per quella non ancora utilizzata, non possono essere revocati in tutto o in parte fino al 30 settembre 2020;
b) per i prestiti non rateali con scadenza contrattuale prima del 30 settembre 2020 i contratti sono prorogati, unitamente ai rispettivi elementi accessori e senza alcuna formalità, fino al 30 settembre 2020 alle medesime condizioni;
c) per i mutui e gli altri finanziamenti a rimborso rateale, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, il pagamento delle rate o dei canoni di leasing in scadenza prima del 30 settembre 2020 è sospeso sino al 30 settembre 2020 e il piano di rimborso delle rate o dei canoni oggetto di sospensione è dilazionato, unitamente agli elementi accessori e senza alcuna formalità, secondo modalità che assicurino l'assenza di nuovi o maggiori oneri per entrambe le parti; è facoltà delle imprese richiedere di sospendere soltanto i rimborsi in conto capitale.
Art. 65
(Credito d'imposta per botteghe e negozi)
1. Al fine di contenere gli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, ai soggetti esercenti attività d'impresa è riconosciuto, per l'anno 2020, un credito d'imposta nella misura del 60 per cento dell'ammontare del canone di locazione, relativo al mese di marzo 2020, di immobili rientranti nella categoria catastale C/1.
2. Il credito d'imposta non si applica alle attività di cui agli allegati 1 e 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020 ed è utilizzabile, esclusivamente, in compensazione ai sensi dell'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.
Cordiali Saluti

Gentilissimi,
desideriamo informarvi sul fatto che alla luce della crescente emergenza di sanità pubblica
conseguente alla diffusione dell’epidemia del COVID-19, che sta producendo danni rilevanti
alle imprese italiane le quali, in alcuni casi, hanno dovuto interrompere o ridurre la propria
attività e quindi della conseguente necessità di sostenere anche finanziariamente le imprese
danneggiate dalla temporanea interruzione/riduzione dell’attività, al fine di evitare la perdita di
capacità produttiva e relazioni commerciali, l’ABI e le Associazioni di rappresentanza delle
imprese hanno:
a) Richiesto di ampliare l’operatività del Fondo di Garanzia per le PMI, aumentando, tra
l’altro, la quota garantita per le linee di credito a breve, in considerazione delle
potenziali tensioni sul fronte della liquidità delle imprese, e per creare le condizioni per
agevolare un allungamento delle scadenze dei finanziamenti garantiti, il tutto con
riferimento alle operazioni oggetto di moratoria connesse agli effetti del diffondersi del
Coronavirus;
b) Esteso l’applicazione della misura “Imprese in Ripresa 2.0” di cui all’Accordo per il
Credito 2019, ai finanziamenti in essere al 31 gennaio 2020 erogati in favore delle
imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica “COVID-19”.
In tal senso, sperando di fare cosa gradita ed utile, in allegato si invia la relativa modulistica da
presentare alla banca con la quale si intrattengono rapporti per accedere ai benefici previsti
dall’addendum all’Accordo di che trattasi.
Cordiali Saluti
Comune di

InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 19