Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

IL SINDACO
(Autorità Sanitaria Locale)
[...]
ORDINA E DISPONE
Con efficacia immediata, di autorizzare gli spostamenti dalle ore 7,00 alle ore 19,00 di ogni giorno, nel
territorio comunale, per lo svolgimento delle pratiche agricole non professionali, intendendo con tali la
cura e la manutenzione di parchi e giardini pubblici e privati, nonché di ogni altra area verde pubblica o
privata, del paesaggio agrario e rurale, comprese le superfici agricole di limitate dimensioni adibite alle
produzioni per autoconsumo.
Inoltre, al fine di combattere la diffusione della Xylella fastidiosia, la processionaria del pino e la
euprottide, rimane obbligatorio eseguire su tutte le superfici, anche di limitate dimensioni, le buone
pratiche agronomiche ed ambientali prescritte dalle competenti Autorità fitosanitarie.
Le superiori attività sono consentite nel rispetto delle seguenti prescrizioni:
• essere proprietari ovvero locatori e/o detentori con regolare contratto registrato, dei terreni
presso cui il soggetto intende recarsi per la pratica agricola;
• i lavori devono essere eseguiti esclusivamente dal soggetto legittimato, come sopra indicato,
ovvero dai suoi componenti il nucleo familiare, con eventuale ausilio di un solo operaio del
settore agricolo estraneo al nucleo familiare;
COMUNE DI POLIZZI GENEROSA
Città Metropolitana di Palermo
Via G. Garibaldi, 13 – CAP90028
tel. 0921/551600 fax 0921/688205
www.comune.polizzi.pa.it
• qualora gli addetti ai lavori agricoli siano più di uno, dovranno rispettare le prescrizioni di
massima sicurezza imposte dalla legge (mascherine, distanza, igienizzanti ecc.);
• essere muniti dell’autodichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR n. 445/2000.
Le disposizioni della presente Ordinanza producono effetto immediato e sono efficaci sino al 03 maggio
2020, salvo nuove disposizioni sovracomunali.
I contravventori della presente Ordinanza saranno passibili delle sanzioni a norma di legge e, salvo che il
fatto costituisca più grave reato, saranno puniti ai sensi di quanto previsto dal Codice Penale.
La presente ordinanza è resa nota mediante pubblicazione all’Albo Pretorio online e sul sito istituzionale
del Comune.
Il Comando Polizia Municipale e le Forze dell’Ordine operanti nel territorio sono incaricati di vigilare sulla
corretta osservanza della stessa.
La presente Ordinanza viene trasmessa alla Prefettura – U.T.G. di Palermo, alla Questura di Palermo, al
Comando locale Stazione Carabinieri, alla Guardia di Finanza di Petralia Soprana, al Comando di Polizia
Municipale, all’A.S.P. 6 Palermo, al Distretto Sanitario di Petralia Sottana, nonché, al fine dei propri
provvedimenti consequenziali, al Segretario Comunale, al Responsabile della 2ª Area Finanziaria e al
Responsabile della 3ª Area Tecnica.
Avverso il presente Provvedimento, entro 30 giorni della sua pubblicazione, è possibile ricorrere al TAR
Sicilia o in alternativa al Presidente delle Regione Sicilia entro 120 giorni dalla pubblicazione all’albo
comunale.


Polizzi Generosa, 17 aprile 2020

 

Il Sindaco
F.to Giuseppe Lo Verde

Egr. Assessore Regionale all'Agricoltura
Dott. Edy Bandiera
viale Regione Siciliana, n. 2771
90135 Palermo

 

Esimio Assessore,
sento il bisogno di scriverLe per manifestare la mia stima personale ad al contempo la mia gratitudine per avere preso in seria considerazione i bisogni dei tanti agricoltori siciliani e approntato, con la ultima manovra finanziaria, le prime misure a sostegno del comparto.
L'aver inserito in Finanziaria, tra gli altri, la sospensione fino al 30 novembre 2020 dei ruoli istituzionali ed irrigui emessi dal consorzio di Bonifica della Sicilia relativi al triennio 2017/2019, e la sospensione dei pagamenti per l'anno corrente, costituisce una prima ed importante risposta alle preoccupazioni dei nostri agricoltori.
I problemi del settore agricolo, però, sono tanti, e la pandemia tutt'ora in corso ne ha amplificato la portata.
La totale assenza di piogge e l'aumento inconsueto delle temperature dei primi mesi dell'anno, infatti, ha già determinato un ritardo delle produzioni cerealicole ed un anticipo della fioritura per quelle arboree, con evidenti gravi ripercussioni.
Ripercussioni, acuite, anche dalla difficile reperibilità di manodopera e dalla restrizione nella circolazione.
Per tali ragioni, ritengo, utile e necessario concertare azioni dirette ad assicurare soluzioni immediate atte a sostenere l'agricoltura del nostro territorio, e per tale ragione mi rendo disponibile a presenziare alla riunione operativa che Vorrà indire allo scopo, al fine di individuare e programmare ulteriori misure a sostegno delle imprese agricole anche alla luce dello stato di crisi dichiarato dal governo regionale in data 9 aprile 2020 per il settore dell'agricoltura, agroalimentare e agrituristico, conseguente all'Emergenza Covid-19.
Certo della Sua sensibilità e disponibilità ed in attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti.

 

Il Sindaco
Giuseppe lo Verde

Emergenza COVID-19 - Chiarimenti a quesiti formulati in ordine all’ambito di
applicazione delle disposizioni nazionali e regionali in materia di misure urgenti di
contenimento del contagio sull’intero territorio regionale.

"Grazie al comune di Polizzi arrivano 400 mascherine all’ospedale di Petralia. Le mascherine sono arrivate grazie all’intervento del prof. Pietro Citarrella che scrivendo al sindaco di Polizzi dice che la donazione è stata possibile grazie all’architetto Enrico Albanse, figlio del concittadino Pino, che ha rapporti commerciali con la Cina dove invia periodicamente materiale sanitario. Le mascherine sono arrivate proprio dalla Cina che ricambia un precedente atto di solidarietà di Albanese nei confronti proprio del popolo cinese. Le mascherine sono state consegnate dall’assessore Barbara Curatolo al dottore Licciardi e al dott. Carlo Cottone e serviranno per gli operatori dell’ospedale di Petralia. Un bel gesto per il quale il Comune di Polizzi si è fatto tramite."

Fonte: https://cefalunews.org/2020/04/10/grazie-al-comune-di-polizzi-arrivano-400-mascherine-allospedale-di-petralia/

Cari Polizzani
mai avrei pensato di potere vivere i giorni che stiamo vivendo. Nessuno di noi poteva immaginare di doversi difendere da un minuscolo virus chiudendosi in casa per così tanti
giorni. Mai avrei potuto immaginare di dovere trascorrere alcuni giorni della mia vita per proteggere la salute di tutti i miei concittadini. Non potevamo mai immaginarlo perché
avevamo tanta fiducia nella scienza, nell'economia, nella politica mondiale. E' bastato un minuscolo virus per farci capire che la nostra vita è seriamente in pericolo perché la scienza, l'economia e la politica mondiale sono impotenti. Tutto il mondo adesso si trova senza alcuna difesa di fronte a questo virus. Siamo stati costretti a ritirarci in casa per evitare che il virus ci colpisse.
In vista della Pasqua, che quest'anno avrà un sapore assai diverso da quella di tutti gli altri anni, sento il bisogno di farvi arrivare un augurio particolare. Questa Pasqua è diversa da tutte le altre perché ha il sapore di quella prima Pasqua che hanno vissuto tanti anni fa gli Ebrei quando anche loro furono costretti a starsene in casa prima di vivere la libertà. Oggi anche il nostro stare in casa ci porterà alla libertà. Ne sono certo. Questo virus ci costringerà a cambiare la nostra società. Quando lasceremo le nostre case troveremo fuori un mondo nuovo fatto di macerie, è vero, ma anche un mondo che attende la ricostruzione. Nulla sarà più come prima perché siamo stati costretti ad abbandonare quella corsa veloce per sentirci cittadini di un mondo che non sentivamo più nostro.
Qualcuno paragona i giorni che ci vedranno uscire dalle case alla ricostruzione del secondo dopoguerra. Io, che non ho partecipato a quella esperienza, ritengo che quando
lasceremo le nostre case dovremo rimettere in piedi la nostra Città e il nostro territorio madonita.
In quest’opera di ricostruzione non serviranno più le stupide polemiche politiche che hanno accompagnato gli ultimi giorni del mondo che ci sta lasciando. In quest’opera di
ricostruzione non serviranno più i falsi capitali che fino a qualche giorno fa tenevano in piedi un'economia che dalla nostre parti ha fatto scappare i giovani alla ricerca del benessere. In quest’opera di ricostruzione non serviranno più le tante parole che fino ad alcuni giorni fa si sprecavano per elaborare progetti sociali che non sarebbero stati realizzati.
Per ricostruire la nostra Polizzi abbiamo bisogno di gente laboriosa e buona che sappia mettere al primo posto il servizio e il bene comune. Per ricostruire la nostra Polizzi abbiamo bisogno di gente intelligente e aperta al dialogo che sappia costruire i tanti ponti necessari a far ripartire l'economia. Per ricostruire la nostra Polizzi abbiamo bisogno di una classe politica dirigente che abbandoni gli schieramenti di partito che si sono infranti quando siamo stati costretti ad entrare tutti nelle nostre case.
Buona Pasqua concittadini.
Sarà davvero una buona Pasqua perché la vivremo con le persone a noi più care. Sarà una Pasqua vera perché per una volta siamo costretti ad abbandonare lo sfrenato consumismo nel quale vivevamo la santa Pasqua. Sarà una Pasqua vera perché siamo costretti a riflettere sulla nostra vita e sul nostro destino.
Buona Pasqua concittadini.
Buona Pasqua ai nostri anziani che con dignità vivono dentro le loro case. Buona Pasqua agli ammalati che in casa soffrono in silenzio. Buona Pasqua ai medici e al personale
sanitario che ci aiutano a combattere il potente virus. Buona Pasqua alle forze dell'ordine che senza risparmiarsi fanno in modo che la nostra permanenza in casa sia sicura. Buona Pasqua ai tanti insegnanti che dalle proprie abitazioni stanno portando avanti un’educazione nuova per i nostri ragazzi e i nostri giovani. Buona Pasqua ai tanti volontari dell’ANC e dell’AOPCS che stanno trasformando i problemi in gara di solidarietà.
Buona Pasqua al nostro Vescovo Giuseppe che ci fa sentire la sua presenza di Padre.
Buona Pasqua al nostro Parroco Nicola che non fa mancare alla nostra città il suo ministero sacerdotale.
Buona Pasqua concittadini.
Al Patrono della nostra città, San Gandolfo, chiedo di proteggere i polizzani ovunque si trovino. A san Gandolfo, cui la nostra città dedica sette mercoledì dopo Pasqua, chiedo di non farci mai mancare la sua amicizia soprattutto in questi giorni di prova.
Per vivere questa Pasqua all'insegna della comunità, chiedendovi di restare a casa, invito tutti, nella giornata di Domenica, ad esporre dal proprio balcone o dalla propria finestra di casa, un lenzuolo bianco. Non sentiremo tra le strade il tradizionale Augurio di Pasqua, ma guardando le lenzuola esposte percepiremo lo stesso Augurio che
si sprigiona da ogni nostra abitazione. E' il segno che ci siamo, che viviamo, che vogliamo andare avanti. E' il segno che la nostra comunità è viva. Chiederò ai volontari
di fotografare le nostre strade piene di lenzuola bianche e mostrerò a tutti che Polizzi è viva ed è pronta a risorgere. Mostrerò a tutti il nostro augurio comunitario di Buona
Pasqua.
Con l'affetto che mi lega sempre di più a voi, auguro a tutti una Serena e Luminosa Santa Pasqua.


Giuseppe Lo Verde
sindaco di Polizzi Generosa
nei giorni del coronavirus

D.D.G. n. 304 del 04 aprile 2020 – Allegato n. 2 ATTO DI ADESIONE
Il COMUNE di Polizzi Generosa, Codice Fiscale 83000690822, Partita IVA 02785040821, con
Sede Legale in Polizzi Generosa, Via Garibaldi n. 13, Tel. 0921 551600, Fax 0921 688236, E-mail
protocollo@comune.polizzi.pa.it, PEC comune.polizzi@pec.comune.polizzi.pa.it (di seguito, per
brevità, “Comune”), rappresentato da Lo Verde Giuseppe, nato a Polizzi Generosa il 9 maggio
1958, nella qualità di Sindaco, in nome e per conto dello stesso Comune,
PRESO ATTO CHE
[...]
SI IMPEGNA
NEI CONFRONTI DELLA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA,
DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA FAMIGLIA E
DELLE POLITICHE SOCIALI RAPPRESENTATO DAL DIRIGENTE GENERALE PRO
TEMPORE,
A
1) pubblicare apposito Avviso, da gestire preferibilmente in modalità on line, secondo il modello
allegato al presente Atto di Adesione, finalizzato all’assegnazione di buoni spesa/voucher per
l’acquisto di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale
e domestica, bombole del gas), con un valore unitario per singolo nucleo familiare determinato
secondo i seguenti parametri:
• 300,00 € per un nucleo composto da una sola persona;
• 400,00 € per un nucleo composto da due persone;
• 600,00 € per un nucleo composto da tre persone;
• 700,00 € per un nucleo composto da quattro persone;
• 800,00 € per un nucleo composto da cinque o più persone;
[...]

SI AVVISA LA CITTADINANZA CHE DALLE ORE 8,00 ALLE ORE 16,00 DI VENERDI’ 10.04.2020 SARA’ INTERROTTO IL SERVIZIO IDRICO COMUNALE PER INTERVENTI URGENTI DI RIPARAZIONE DEL GUASTO AL GRUPPO POMPE DELLA SORGENTE MANTONICA

Oggetto: INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI TECNICI DI STUDIO GEOLOGICO, PROGETTAZIONE DEFINITIVA/ESECUTIVA, CSP, DL, CSE, MISURE E CONTABILITA’, RELATIVI AI “LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA ZIP LINE DA INSTALLARE NEL TERRITORIO
COMUNALE DI POLIZZI GENEROSA”
CUP H36E18000150005, CIG 8247924234

Fornitura di n. 5000 biglietti "Gratta e Parcheggia" a blocchetti da 50 e n.
100 blocchetti quietanze sanzioni C.d.S. e parcheggio ad abbonamento.
R.d.O. N. 2538582 su acquistinretepa.it
CIG: ZC32BF84F0