Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian English French German Spanish

Ai sensi degli artt. 34 e seguenti del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, mi pregio invitare la S.V. a partecipare alla seduta ordinaria del Consiglio Comunale, che avrà luogo il giorno 16 dicembre 2022 alle ore 10:00, nella sala Consiliare della casa Comunale.
La mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta in corso. Qualora alla ripresa dei lavori dovesse venire meno il numero legale, la seduta sarà rinviata alla stessa ora del giorno successivo e senza ulteriore avviso di convocazione.
Sarà trattato il seguente ordine del giorno:
1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale;
2. Nomina scrutatori;
3. Risposta alle interrogazioni dei Consiglieri Comunali:
a) protocollo n. 8829 del 04.08.2022, prima firmataria la consigliera Albanese Maria,
relativa alle somme investite per celebrare il decennale della consegna del feudo
Verbumcaudo alla comunità di Polizzi;
4. Approvazione schema di convenzione per l’utilizzo condiviso dei mezzi spalaneve;
5. Assegnazione al Consorzio Madonita per la Legalità e lo Sviluppo dei beni confiscati e
trasferiti al Comune di Polizzi Generosa con decreto n. 18506 del 22 marzo 2022;
6. Analisi dell’assetto complessivo delle società in cui il Comune di Polizzi Generosa detiene
partecipazioni (Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche, ai sensi dell’art. 20, comma
1, del D.lgs. n. 175/2016 e ss.mm.ii.);
7. Approvazione piano di miglioramento dei servizi di Polizia Municipale (Legge Regionale n.
17/90 e successive integrazioni) – Triennio 2023 – 2025;
8. Presentazione della relazione annuale del Sindaco - Art. 17 della L.R. 26.08.1992 n. 7 e
successive modifiche e integrazioni. Periodo: ottobre 2021 - settembre 2022.
Il Presidente del Consiglio Comunale
Patrizio David

 

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA – IMU

 

ANNO 2022

IL RESPONSABILE AREA ECONOMICO FINANZIARIA

VISTA la legge  27 Dicembre 2019, n.160 (Legge di Bilancio 2020)

 

INFORMA

Dal 1° gennaio 2020 l’IMU è regolata dall’articolo 1, commi da 739 a 783, della legge n. 160/2019. Il comma 738 della suddetta normativa ha, tra l’altro, disposto l’abolizione della TASI a far tempo dal 01/01/2020, pertanto le fattispecie immobiliari   “beni merce e fabbricati rurali ad uso strumentali,(rientrano in tale fattispecie i fabbricati di cui all’articolo 9, comma 3-bis, decreto-legge n. 557/1993, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133/1994, e successive modifiche ed integrazioni, che risultino iscritti al catasto edilizio urbano in categoria D/10 o, nel caso di diversa categoria, sia presente l’attestazione di ruralità nel certificato catastale (visura) , che sino al 31/12/2019 erano gravate da TASI, dal 2020 sono sottoposte a tassazione IMU.

Il pagamento dell’imposta avviene in due rate, ossia:

- 16 giugno 2022 per l'acconto;

- 16 dicembre 2022 per il saldo;

PER L’ANNUALITÀ 2022 SARANNO ADOTTATE LE SEGUENTI  ALIQUOTE, GIÀ  IN VIGORE NELL’ANNUALITÀ  D’IMPOSTA 2021 DI CUI ALLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N.25 DEL 22.07.2020, ESECUTIVA.

ALIQUOTE IMU 2022         - CODICE ENTE “G792-

Tipologia Immobili

Aliquote IMU

Detrazioni-

riduzione di aliquota o base imponibile

Codice versamento tributo

Abitazione principale di lusso solo categ.A1-A8-A9 e relative pertinenze C2-C6-C7

6,00 x 1000

€ 200,00

3912

Altri fabbricati

9,4 x 1000

3918

Unità abitative concesse in comodato di uso gratuito fra genitori  e figli e viceversa

9,4 x 1000

Base imponibile ridotta del 50%

3918

Immobili ad uso produttivo categ.D- (escluso D/10) quota Stato

7,60 x 1000

3925

Immobili ad uso produttivo categ.D- (escluso D/10) quota Comune

1,8 x 1000

3930

Aree fabbricabili

9,4 x 1000

3916

Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art.9 comma 3 bis D.L. 557/1993, D.L. conv. L.133/1994; D.L.70/2011 conv. L.106/2011; e,  s.m.i.

1,00  x 1000

3913

Beni  Merce

(fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita )

1,00 x 1000

3939

Terreni Agricoli

ESENTI

Soggetti passivi IMU : Sono tenuti al pagamento dell’imposta tutti i possessori di immobili diversi dall’abitazione principale e relative pertinenze,  siti sul territorio comunale. Sono soggetti passivi il proprietario o il soggetto titolare del diritto di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi o superficie sull’immobile. Nel caso di leasing, soggetto passivo è il locatario, dalla data di stipula del contratto e per tutta la sua durata. Nel caso di concessioni di aree demaniali, soggetto passivo è il concessionario.

ABITAZIONE PRINCIPALE

L’articolo 1, comma 740, della legge n. 160/2019 dispone che il possesso dell’abitazione principale o assimilata, non è sottoposta a tassazione. Si ricorda che secondo la sentenza n. 209/2022 della Corte Costituzionale , ai fini dell'esenzione,  per abitazione principale si intende ” l’immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente”.

Ai sensi dell'art. 78 del D.L. 104/2020 l'IMU non è dovuta per gli anni 2021 e 2022 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Ai sensi dell'articolo 1, comma 743, della legge n. 234/2021 (legge di bilancio 2022), l’IMU dovuta sull’unica unità immobiliare , purché non locata o concessa in comodato d’uso, posseduta in Italia a titolo di proprietà o di usufrutto e/o altro diritto di godimento reale da soggetti non residenti nel territorio dello Stato , titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l’Italia , limitatamente all'anno 2022, è ridotta al 37,5 per cento.

Con deliberazione della Giunta Municipale n.46 del 20 aprile 2018  è  stato deliberato che con decorrenza  01.01.2018 ,  in presenza di immobile  nel quale il possessore ed il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente,  già accatastato in più particelle, perché la normativa catastale, in presenza di  disomogeneità di diritti reali, non rende possibile registrarlo con un unico identificativo catastale, è possibile  beneficiare  dell’aliquota ridotta , nonché delle detrazioni e/o dell’esenzione  IMU , purché persistono  determinate condizione in essa specificate..

Servizio Calcolo IMU    2022

È un servizio di supporto e assistenza al contribuente nel calcolo dell’imposta da versare.
È possibile:

<![if !supportLists]>1.            <![endif]>Contattare l’Ufficio e richiedere direttamente il calcolo degli importi IMU  dovuti, al numero telefonico 0921 551629 –;

<![if !supportLists]>2.            <![endif]>Inviare richiesta di trasmissione del Modello F24 precompilato tramite mail all’indirizzo:  g.pantina@comune.polizzi.pa.it

<![if !supportLists]>3.            <![endif]>Inviare richiesta di trasmissione del Modello F24 precompilato tramite pec all'indirizzo : ici.polizzigenerosa@anutel.it

Stante l’attuale emergenza sanitaria, al fine di evitare code o assembramenti, si invita a richiedere il Modello F24 precompliato tramite MAIL g.pantina@comune.polizzi.pa.it , oppure  per telefono al numero 0921 551629.

Questo manifesto riassume solo gli aspetti essenziali della nuova imposta municipale propria per l’annualità 2022. Maggiori informazioni (esenzioni,agevolazioni, modalità di pagamento etc) verranno pubblicate sul sito internet del Comune: www.comune.polizzi.pa.it  - oppure potranno essere richieste direttamente al Comune di Polizzi Generosa,  Ufficio Tributi - IMU - Discesa Collegio, Responsabile  Geom. Gandolfo Pantina, E-mail:  : g.pantina@comune.polizzi.pa.it    Pec :  ici.polizzigenerosa@anutel.it  Tel. 0921 551629 .

Per tutte le definizioni e le modalità applicative si rimanda:
- alla normativa nazionale che regola l’IMU: art. 1, commi da 739 a 783, legge n. 160/2019, e alle altre disposizioni ad essa collegate;
- al Regolamento comunale per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria (IMU);
- al Regolamento generale delle entrate tributarie comunali;

- alla Delibera di C.C. n.25 del 22.07.2020 - Approvazione aliquote imposta municipale propria (IMU) anno 2020;

Dalla Residenza Municipale, lì 01 DICEMBRE 2022

    Il Responsabile Ufficio  IMU                      Il Responsabile  Area Econ. Finanziaria

        F.to (Geom. Gandolfo Pantina)                  F.to (D.ssa Luana Perticone)

OGGETTO: convocazione del Consiglio Comunale in seduta straordinaria e urgente per il giorno 30 novembre 2022 alle ore 9:30.
Ai sensi degli artt. 34 e seguenti del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, mi pregio invitare la S.V. a partecipare alla seduta straordinaria e urgente del Consiglio Comunale, che avrà luogo il giorno 30 novembre 2022 alle ore 9:30, nella sala Consiliare della casa Comunale.
La mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta in corso. Qualora alla ripresa dei lavori dovesse venire meno il numero legale, la seduta sarà rinviata alla stessa ora del giorno successivo e senza ulteriore avviso di convocazione.
Sarà trattato il seguente ordine del giorno:
1. Esame ed approvazione motivi di necessità e urgenza dell’odierna seduta di consiglio
comunale;
2. Nomina scrutatori;
3. Lettura ed approvazione dei verbali adottati nelle sedute: del 25.10.2022, dal n. 68 al n. 77; del
12.11.2022, n. 78;
4. Ratifica di deliberazione di Giunta Comunale n. 161 del 14.11.2022, come rettificata dalla
delibera di GM n. 166 del 28.11.2022 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza al bilancio di
previsione 2022-2024 (I annualità) ex art. 175, commi 4 e 5 D.Lgs. 267/2000”;
5. Ratifica di deliberazione di Giunta Comunale n. 164 del 21.11.2022 avente ad oggetto
“Variazione d’urgenza al bilancio di previsione 2022-2024 (I annualità) ex art. 175, commi 4 e
5 D.Lgs. 267/2000”;
6. Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2022.


Il Presidente del Consiglio Comunale
F.to Patrizio David

AVVISO PUBBLICO
PROPOSTE E SUGGERIMENTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATA RIAPERTURA TERMINI
IL SINDACO
Visto l’articolo 6, comma 1, della L.R. n. 5/2014, come modificata dal comma 2 dell’articolo 6 della L.R. n. 9/2015, il quale prevede la quota del 2% delle somme che la Regione Siciliana trasferisce a questo Ente per l’anno 2022 e che, sulla base dei trasferimenti effettivi che saranno assegnati dal competente assessorato regionale, dovrà essere spesa con forme di “democrazia partecipata”, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune;
Visto il Regolamento Comunale relativo al Bilancio Partecipativo, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 26 del 26/03/2018;
Atteso che:
Con Avvisi del 18/08/2022 e successivamente del 21/09/2022 si invitavano i cittadini a presentare la loro proposta progettuale scegliendo una tra le seguenti aree tematiche, indicate all’art. 6 del predetto regolamento:
- politiche sociali;
- attività socio-culturali e sportive;
- sviluppo economico e turistico
- lavori pubblici, mobilità e viabilità;
- spazi e aree a verde;
entrambi gli avvisi sono andati deserti;
per quanto sopra:
INVITA
nuovamente la cittadinanza a voler presentare proposte sulle aree tematiche in premessa indicate utilizzando l’apposito modulo allegato al presente Avviso per la destinazione della somma complessiva di € 20.000,00 (o la maggiore quota che dovesse risultare dalle assegnazioni definitive della Regione Siciliana per l’anno 2022)
Le proposte saranno valutate dall’Amministrazione Comunale seguendo i criteri stabiliti dall’art. 7 del sopra citato Regolamento come di seguito indicati:
- fattibilità tecnica, giuridica ed economica degli interventi;
- caratteristica del perseguimento dell’interessi generale;
- compatibilità con il DURC;
- compatibilità rispetto agli atti già approvati dal Comune;
- caratteristica dell’innovazione;
- stima dei costi;
- stima dei tempi di realizzazione;
- compatibilità con i settori di intervento e con le risorse finanziarie a disposizione.
Il modulo, compilato in ogni sua parte, potrà essere riconsegnato a mano presso l’ufficio protocollo o a mezzo mail/pec all’indirizzo: protocollo@comune.polizzi.pa.it; comune.polizzi@pec.comune.polizzi.pa.it, entro il 07/12/2022.
L’Amministrazione si riserva di convocare una apposita seduta pubblica ove potranno essere rese pubbliche le proposte presentate.
Polizzi Generosa lì 28/11/2022

 

Il Sindaco
f.to Dott. Gandolfo Librizzi

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA RICHIESTA DI PREVENTIVI
E PROPOSTA PROGETTUALE AL FINE DELL'AFFIDAMENTO DIRETTO
TRAMITE ME.P.A. DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA INTEGRATA CATEGORIA ORDINARI-
PER MESI UNO A FAR DATA DAL 1 DICEMBRE EX ART. 1 COMMA 2
LETT. A DELLA L. N.120/2020-
CIG: 95036292(0
CUP H31H22000150001
1. PREMESSE INDICAZIONI GENERALI
Il Comune di Polizzi Generosa intende procedere a mezzo della presente indagine esplorativa
all ' individuazione di un operatore economico per l'affidamento diretto, ai sensi dell ' art. 1 comma 2
lett. a) della I. n. 120/2020 del servizio di accoglienza integrata -categoria ordinari- Progetto SAI di
cui al D.M. n. 35312 del 26/9/2022 per il periodo presunto dal ldicembre e comunque dalla data
dell ' affidamento fino al 31/12/2022, tramite trattativa diretta (L.120/2020) nel Mercato elettronico
della Pubblica Amministrazione.
Il presente avviso, predisposto nel rispetto dei principi di libera concorrenza, non discriminazione,
trasparenza, proporzionalità e pubblicità, non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né
un' offe1ia al pubblico (art. 1336 del codice civile) o promessa al pubblico ( art. 1989 del codice civile),
ma ha lo scopo di esplorare le possibilità offerte dal mercato al fine di affidare direttamente il servizio.
L' indagine in oggetto non comporta l' instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali.
Il presente avviso, pertanto, non vincola in alcun modo il Comune di Polizzi Generosa che si riserva
comunque, di sospendere, modificare o annullare il presente avviso esplorativo e di non dar seguito
al successivo procedimento di affidamento diretto, senza che i soggetti richiedenti possano vantare
alcuna pretesa nonché di procedere all 'affidamento del servizio anche in presenza di un' unica offerta
valida.
Le proposte ricevute si intenderanno impegnative per il fornitore per un periodo di massimo 60 giorni,
mentre non saranno in alcun modo impegnative per il Comune di Polizzi Generosa, per il quale resta
salva la facoltà di procedere o meno a successive e ulteriori richieste di offe1ie volte all'affidamento
del servizio in di cui all ' oggetto.
2. OGGETTO E DURATA DELL'AFFIDAMENTO
La presente procedura ha per oggetto l'affidamento del servizio di accoglienza integrata categoria
ordinari posti n. 20 - Progetto SAI di cui al D.M. n. 35312 del 26/9/2022.
Il contratto deco1Terà dalla data di sottoscrizione e fino al 31/12/2022, fatto salvo la necessità di
proroga.
3. DESTINATARI
Destinatari del servizio sono nuclei familiari (n. 1 O posti) e nuclei familiari monoparentali (n. 1 O
posti)
4. SEDE
Il Servizio dovrà essere svolto nel Comune di Polizzi Generosa
5.IMPORTO
L' impo1io stimato per l'espletamento del servizio è quantificato in€ 24.492,00 (I.V.A. INCLUSA).
Il corrispettivo complessivo per lo svolgimento del servizio sarà pari al prezzo offerto. Il suddetto
corrispettivo è da intendersi complessivo, forfettario e omnicomprensivo, a remunerazione di ogni
attività resa in relazione al servizio affidato, nonché comprensivo di tutte le spese inerenti e
conseguenti alla sua esecuzione.
6. SPECIFICHE DEL SERVIZIO
Il servizio si articola nelle seguenti attività che devono essere garantite:
• mediazione linguistico-culturale
• accoglienza materiale
• orientamento e accesso ai servizi del territorio
• insegnamento della lingua italiana e inserimento scolastico per i minori
• formazione e riqualificazione professionale
• orientamento e accompagnamento all'inserimento abitativo
• orientamento e accompagnamento all'inserimento lavorativo
• orientamento e accompagnamento all'inserimento sociale
• orientamento e accompagnamento legale
• tutela psico socio sanitaria
- Modalità di relazione con il comune di Polizzi Generosa.
- Figure professionali assegnate all'Equipe e relativo Curriculum
7. PROFESSIONALITÀ RICHIESTE
Per l'esecuzione del servizio l'Appaltatore dovrà avvalersi di operatori e/o professionisti esperti,
(VEDASI PROGETTO)
8. PERSONALE DELL'APPALTATORE
L' appaltatore dovrà avvalersi, per l'espletamento del servizio, di personale qualificato e
professionalmente idoneo in relazione alle specifiche prestazioni contrattuali.
Per l'esecuzione del servizio l'appaltatore può avvalersi sia di personale dipendente sia di
collaborazioni esterne di libere professioniste.
Nessun rapporto di lavoro verrà ad instaurarsi tra il Comune di Polizzi Generosa ed il personale addetto
alle prestazioni contrattuali.
L' appaltatore assumerà a proprio esclusivo carico la più completa ed assoluta responsabilità civile
e penale per sinistri o danni di qualsiasi genere a persone e/o a cose, direttamente o indirettamente
causati o subiti dal personale impiegato nel servizio, sollevando il Comune di Polizzi Generosa da
qualsivoglia responsabilità anche indiretta.
L' appaltatore prende atto ed accetta che i servizi oggetto del contratto dovranno essere prestati con
continuità anche in caso di eventuali variazioni della loro consistenza
L' appaltatore si impegna a gestire le attività utilizzando il personale individuato nell ' offe1ta presentata
in sede di gara.
In caso di sostituzione, ancorché temporanea, del personale impiegato l' appaltatore ne dovrà fornire
comunicazione scritta al Comune di Polizzi Generosa con contestuale trasmissione del cuniculum
vitae dell'operatore proposto entro 5 giorni da ciascuna variazione. Resta inteso che il nuovo personale
impiegato dovrà essere in possesso dei prescritti requisiti di professionalità ed idoneità. Il Comune
di Polizzi Generosa , entro 1 O giorni dal ricevimento dei dati sopraindicati, potrà disp01Te la
non utilizzazione del personale privo dei requisiti prescritti e/o che ritenesse, a proprio insindacabile
giudizio, non idoneo. Trascorso tale periodo senza che l'Ente si sia espresso, l' appaltatore potrà utilizzare
o continuare ad utilizzare gli operatori proposti.
In ogni caso il Comune di Polizzi Generosa ha facoltà di richiedere la sostituzione delle risorse
umane impiegate qualora fossero ritenute dal medesimo non idonee alla perfetta esecuzione delle
prestazioni contrattuali.
In caso di assenza il personale dovrà essere tempestivamente sostituito, senza alcun onere
aggiuntivo per il Comune. Resta inteso che le assenze per ferie, permessi personali di carattere
vario etc. andranno programmati secondo le esigenze del servizio.
E' fatto divieto all ' appaltatore, al personale impiegato nel servizio e comunque a terzi di ricevere
dalle utenti qualsiasi somma relativamente alle prestazioni svolte nell 'ambito del servizio oggetto
del presente capitolato.
L' appaltatore assume gli oneri retributivi, assicurativi, previdenziali e assistenziali relativi al
personale impiegato per lo svolgimento del servizio, assicurando i trattamenti economici minimi
previsti dai rispettivi contratti collettivi di lavoro.
L' appaltatore ha l'obbligo di mantenere la massima riservatezza su tutti i dati e le informazioni, anche
di natura personale, di cui venga in possesso, ha l'obbligo di non divulgarli in alcun modo e di
non farne oggetto di utilizzazione a qualsiasi titolo per scopi diversi da quelli strettamente necessaria
all 'esecuzione del presente appalto. Tali obblighi permangono anche in caso di cessazione del
rapp01io contrattuale con il Comune.
L'appaltatore è responsabile per l' esatta osservanza da parte dei propri dipendenti, consulenti e
collaboratori degli obblighi di riservatezza anzidetti.
9. REQUISITI GENERALI E SPECIALI
Possono rendere manifestazione di interesse tutti i soggetti di cui all'art. 45 del D. lgs 50/2016 iscritti
nel mercato elettronico della P.A. al bando SERVIZI - SERVIZI SOCIALI CON ALLOGGIO CPV
8511000-2 in possesso dei seguenti requisiti di ordine generale e speciali:
- in possesso dei requisiti generali per contra1Te con la Pubblica Amministrazione ai sensi dell'art.
80 del D.Lgs 50/2016 e s.m.i.;
- in possesso dei requisiti di idoneità professionale di cui all'aii. 83 comma 3 del D.Lgs 50/2016 e
s.m.i. (iscrizione nel registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e
Agricoltura per le attività inerenti il presente Avviso ovvero, in alternativa, iscrizione nello specifico
registro della Regione di competenza o nel Registro Unico dei Soggetti del Terzo Settore, qualora
l'operatore economico concorrente non sia costituito in fo1ma di impresa);
- rispetto dei trattamenti economici previsti dalle normative vigenti e dalle n01me in materia di previdenza
e assistenza;
- in possesso, dei requisiti di capacità tecnica e professionale (art. 83 , co. 1, lett. c), D.Lgs.50/2016)
-in possesso dei requisiti di cui all ' art. 10 D.M. 18/11/2019
Gli interessati potranno partecipare alla presente procedura anche in forma aggregata attraverso raggruppamenti
temporanei di imprese, costituiti o costituendi, consorzi ordinari ovvero rete di
imprese anche se non dotate di soggettività giuridica, nel rispetto della normativa vigente. Il requisito
di capacità tecnica e professionale deve essere posseduto da almeno il 50% dei partecipanti al
raggruppamento.
10. CONDIZIONI E MODALIT A' DI PARTECIPAZIONE
Sarà oggetto di valutazione la proposta di preventivo economico e proposta progettuale del
concorrente contenente i seguenti elementi discrezionali, elencati in ordine decrescente di
importanza, di cui il RUP terrà conto al fine della valutazione del miglior preventivo:
1) PROFESSIONALITA' E ADEGUATEZZA DELL'OFFERTA CON RIFERIMENTO
ALL'ESPERIENZA SPECIFICA ACQUISITA IN SERVIZI ANALOGHI:
Esperienza e competenza, dimostrabile producendo l'elenco di servizi analoghi con i seguenti dati:
- importi contrattuali (IV A esclusa);
- date di svolgimento;
- denominazione o ragione sociale e sede dei committenti dei servizi (Enti pubblici o privati).
Per servizi analoghi si intendono servizi con le stesse caratteristiche prestazionali
2) RELAZIONE DESCRITTIVA RIGUARDANTE L'ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE
DEL
SERVIZIO, CON PRECISA E SPECIFICA DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ E DELLE MODALITÀ
OPERATIVE CHE SI INTENDONO REALIZZARE
Saranno maggionnente apprezzate le proposte che indicheranno in modo chiaro ed esaustivo le
modalità di organizzazione e gestione del servizio e organizzazione delle diverse attività, con indicati
analiticamente anche aspetti di natura operativa
3) PREVENTIVO ECONOMICO PER L'ESECUZIONE DEL SERVIZIO, NEI LIMITI DELL'IMPORTO
DI CUI AL PUNTO 5 "IMPORTO".
Trattandosi di affidamento diretto previa richiesta di preventivi, il Responsabile Unico del Procedimento
effettuerà la valutazione dei preventivi stessi sulla base degli elementi sopra descritti, utilizzando
come criteri di valutazione la qualità espressa per ciascun elemento, la qualità complessiva
della proposta, la chiarezza e la completezza nella formulazione e, il prezzo proposto.
11. MODALITA' DI PRESENTAZIONE PROPOSTA
Il soggetto interessato dovrà trasmettere la seguente documentazione firmata digitalmente dal
titolare o legale rappresentante:
- domanda di partecipazione (allegato 1 al presente avviso);
- progetto strutturato seguendo gli elementi specificati al punto 1 O "Condizioni e modalità di
partecipazione", di massimo 6 singole facciate di pagine in formato A4 dimensione carattere 11 pt,
oltre ad eventuali grafici e/o immagini.
- Preventivo economico per l'esecuzione del servizio, nei limiti degli importi di cui al punto 5 "Importo"
La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno essere inviati tramite Posta elettronica
certificata (comune.polizzi@pec.comune.polizzi.pa.it). In sede di invio della domanda di partepazione
il richiedente dovrà chiaramente indicare che trattasi di: "MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
PER L'AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA INTEGRATA-
CATEGORIA ORDINARIA D.M. 26/09/2022 n. 20 POSTI
Il presente avviso viene pubblicato sul profilo del committente (sito internet comunale) dal
22/11/2022 al 28/11/2022 ore 10:00
12. TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA
L'offe11a dovrà pervenire entro le ore 10:00 del giorno 28/11/2022
Si precisa che le richieste pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.
13. PROCEDURA DI AFFIDAMENTO
Trattandosi di affidamento diretto previa richiesta di preventivi, il Responsabile Unico del
Procedimento effettuerà discrezionalmente la valutazione dei preventivi stessi sulla base degli
elementi di cui sopra. L'affidamento consisterà in una Trattativa diretta tramite Mercato elettronico
(M.E.P.A.)
14. TRATTAMENTO DEI DATI
Il trattamento dei dati sarà effettuato in conformità alle disposizioni contenute nel Regolamento UE
n. 679/2016 (GDPR), unicamente per le finalità connesse al presente Avviso, pubblicato nel sito
internet del comune di Polizzi Generosa, Albo pretorio nella sezione "Avvisi"
www .comune. polizzi. pa.it.
Ai sensi del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR), si precisa che il trattamento dei dati personali
ha la finalità di consentire l'accertamento della idoneità dei concorrenti e i dati dichiarati saranno
utilizzati, anche con strumenti infonnatici, esclusivamente per l'istruttoria della domanda presentata
e per le formalità ad essa connesse. I dati non verranno comunicati a terzi.
15. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
fini del presente procedimento e ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 il Responsabile Unico del
Procedimento è la dott. Rosalia Tocco e mail(dott.tocco@comune.polizzi.pa.it
Tutte le inf01mazioni inerenti il presente avviso potranno essere richieste all 'email del RUP entro e
non oltre le ore 12:00 di tre giorni lavorativi alla scadenza dell ' avviso.

AVVISO PUBBLICO

SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE DA LUNEDI’ 21 NOVEMBRE 2022 L’UFFICIO ANAGRAFE E’ OPERATIVO PRESSO I LOCALI COMUNALI DI VICOLO ORFANOTROFIO.

Piano di Zona 2021
E' INDETTA LA CONFERENZA DEI SERVIZI del 11.11 .2022
Che si terrà in videoconferenza giorno 17.11.2022 alle ore 11 :00 collegandosi
al seguente link https://meet.google.com/xij-akjt-mop per la presentazione del
Piano di Zona 2021.
Inoltre verrà presenta le progettualità afferente:
- il Piano di Azione Locale Fondo Povertà 2020.
Le istituzioni scolastiche e religiose, le cooperative, assoc1az1oni,
organizzazioni sociali e culturali operanti nel Distretto socio-sanitario sono
invitate a partecipare.
Petralia Sottana, lì 11 novembre 2022.


p. Il Presidente del Comitato dei Sindaci
f.to (Dott. Giovanni Di Lorenzo)

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO A TEMPO
DETERMINATO - ISTRUTTORE TECNICO DIRETTIVO CAT. D1- RESPONSABILE
DELLA III AREA TECNICO- LAVORI PUBBLICI- SERVIZI A RETE- PROTEZIONE
CIVILE AI SENSI DELL’ART. 110, COMMA 1 DEL D. LGS. N. 267/2000 E SUCCESSIVE
MODIFICHE ED INTEGRAZIONI.
Il Responsabile dell’Area Amministrativa in esecuzione alla deliberazione di G.M. N. 160 del
10 novembre 2022
Visto l’art. 36 dello Statuto Comunale che prevede “La Giunta può con deliberazione
motivata e con convenzioni a termine, avvalersi di collaborazioni esterne ad alto contenuto di
professionalità, secondo quanto previsto nel regolamento di organizzazione”;
Visto l’art. 5, comma 3, del vigente Regolamento degli Uffici e dei Servizi;
RENDE NOTO
Che il Comune di Polizzi Generosa intende avviare, ai sensi dell’Art. 110 comma 1 del D.Leg.vo
267/2000 e s.m.i., una procedura comparativa curriculare per il conferimento dell’incarico di
Istruttore Direttivo Tecnico di Cat. D1 cui affidare la responsabilità della III Area Tecnica LL.PP.
Servizi a Rete Protezione Civile mediante acquisizione dei curricula di professionisti in possesso
dei requisiti previsti nel presente avviso;
E’ garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso alla presente selezione.
ART.1
DURATA DELL’INCARICO E TRATTAMENTO ECONOMICO
L’incarico ha la durata, dalla data di stipula del contratto a un anno rinnovabile comunque fino alla
data di scadenza del mandato, salvo cessazione anticipata o dimissioni, fermo restando che
l’Amministrazione Comunale, può revocare il presente avviso, qualora ne ricorrano i presupposti;
Il contratto è risolto di diritto nel caso di annullamento del provvedimento di incarico che ne
costituisce il presupposto, senza che l’incaricato possa pretendere alcun risarcimento.
Il contratto può essere risolto unilateralmente dell’Ente prima della scadenza per ragioni
organizzative, economiche – finanziarie e/o di adeguamento alla normativa vigente
L’orario settimanale è di 36 ore.
Il trattamento economico è stabilito in misura pari a quello previsto per i dipendenti inquadrati
nella Categoria D1 del vigente CCNL del comparto Funzioni Locali, oltre alla retribuzione di
posizione e di risultato, nei limiti delle norme contrattuali vigenti e secondo i criteri di pesatura
vigenti nell’Ente, oltre la tredicesima mensilità, ad eventuali assegni per il nucleo familiare ed altri
compensi e/o indennità previsti dal C.C.N.L..
La Giunta Comunale può deliberare l’attribuzione di un compenso integrativo (indennità ad
personam) ai sensi del comma 3,dell’art. 110 del D.Lg.vo n. 267/2000.
Il rapporto di lavoro è disciplinato dalle disposizioni generali in materia di pubblico impiego ivi
comprese le norme previste per gli impiegati civili dello stato per quanto riguarda la responsabilità
civile, amministrativa e disciplinare, penale e contabile dei vigenti CCNL, dalle norme statutarie e
regolamentari interne,nonché dalle disposizioni dettate dal PTPCT e dal Codice di comportamento
delComune.
Ad esso si applicano, per tutta la durata dell’incarico, le disposizioni in materia di responsabilità
e di incompatibilità previste per i responsabili con rapporto di lavoro a tempo determinato;
ART. 2
REQUISITI D’ACCESSO
In relazione alla specificità dell’incarico, a tale procedura possono partecipare tutti i
professionisti che, alla scadenza del presente avviso, sono in possesso dei seguenti requisiti:
REQUISITI GENERALI
- Cittadinanza Italiana
- Idoneità fisica all’impiego per il posto al quale si riferisce il presente avviso.
(L’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il
candidato prescelto, in base alla vigente normativa);
- Non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo;
- Non essere stato licenziato da un precedente pubblico impiego, destituito o dispensato
dall’impiego presso una pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
- Non essere stato dichiarato decaduto da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma
10 lett. d) del D.P.R. 10 Gennaio 1957 n.3;
- Non trovarsi in nessuna delle ipotesi di inconferibilità dell’incarico ai sensi degli artt. 2 e 4
del D. Leg.vo 39/2013;
- Non avere riportato condanne penali che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in
materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni;
- Non essere inadempiente rispetto agli obblighi militari (per i concorrenti di sesso maschile)
REQUISITI SPECIFICI
- Titolo di studio: Laurea in ingegneria o in architettura (vecchio ordinamento o specialistica)
- Essere iscritto all’albo professionale degli Architetti o degli Ingegneri;
- Abilitazione professionale;
- Buona conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più
diffuse nonché di software gestionali in materia tecnica;
I suddetti requisiti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine indicato nel
presente avviso per la presentazione della domanda.
[...]

COMUNE DI POLIZZI GENEROSA
Prov. di Palermo
***************************************************
AVVISO PUBBLICO
Vista la legge regionale 9 maggio 1986, n. 22;
Vista la legge 8 Novembre 2000, n. 328;
Vista la Deliberazione Consiliare n.72 del 28/08/2012, ad oggetto” Approvazione Regolamento Comunale per l'erogazione di prestazioni economiche ai fini socio - assistenziali"
Visto l'art.60 del su citato regolamento, rubricato “ Assistenza economica temporanea per servizio civico”
SI RENDE NOTO
Che il Comune di Polizzi Generosa, a seguito di concessione di un contributo di € 1.000,00 da parte dell’AMA Rifiuto è Risorsa S.c.a.r.l. , provvederà alla concessione dell'assistenza economica in forma temporanea in presenza di situazione personale o familiare contingente tale da incidere in modo determinante sulle risorse di cui il richiedente o il relativo nucleo familiare normalmente dispongono, mediante l'avviamento in attività di "Servizio Civico" previste dall'art.61 del regolamento comunale approvato con deliberazione consiliare n.72/2012 e precisamente:
a) Servizio di spazzamento - scerbamento;
I cittadini ammessi al servizio Civico potranno svolgere prestazioni di durata non superiore a n. 3 ore giornaliere fino a un massimo di 180 ore e verrà corrisposto un compenso forfettario orario pari a € 5.16.
Requisiti generali:
1. Età anagrafica compresa tra i 18 e 67 anni;
2. Iscrizione nelle liste anagrafiche dei disoccupati da almeno un anno;
3. Residenza nel Comune di Polizzi Generosa;
La domanda, debitamente compilata e sottoscritta dal richiedente sull'apposita modulistica fornita dall'Ufficio Servizi Sociali, dovrà pervenire entro le ore 13:00 del 18/11/2022 pena esclusione, corredata dai seguenti documenti:
 Dichiarazione Sostitutiva Unica, ai sensi del D.P.C.M. 18 maggio 2001 ed eventuali s.m.i;
 Attestazione dell’indicatore della situazione economica, ai sensi del D.P.C.M. 18 maggio 2001 ed eventuali s.m.i;
 Autocertificazione del richiedente attestante lo stato di disoccupazione di tutti i componenti il nucleo familiare;
 Certificato medico del richiedente attestante l’idoneità fisica a svolgere l’attività lavorativa;
 Fotocopia del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.
Per ogni nucleo familiare potrà fruire del servizio civico soltanto un componente.
Criteri predisposizione graduatoria:
A seguito della presentazione delle istanze, l’ufficio servizi sociali redigerà apposita graduatoria, attenendosi ai seguenti criteri:
prole: per ogni figlio minorenne o studente a carico, punti 2, se trattasi di orfano o di minore con genitori separati legalmente ulteriori punti 5
disoccupazione: per ogni componente familiare in età lavorativa al momento della presentazione della domanda, punti 5
coniuge: se il coniuge del richiedente non è presente in famiglia e non contribuisce al bilancio familiare, se detenuto o agli arresti domiciliari, se impossibilitato allo svolgimento di una attività lavorativa a causa di malattia punti 5
reddito familiare: fino a € 1.500,00 punti 25
da € 1.501,00 a € 3.500,00 punti 10
da € 3501,00 a € 6.000,00 punti 5
superiore a € 6.001,00 punti 0
il riferimento è al reddito percepito dal nucleo familiare nell’anno precedente alla presentazione della domanda.
Si terrà, altresì, conto del reddito percepito dal nucleo familiare nell’anno in cui si presenta la domanda .
Reddito mensile: da 0 a € 200,00 punti 10
da € 201,00 a € 300,00 punti 5
da € 301,00 a € 400,00 punti 0
da € 401,00 a € 500,00 punti -5
da € 501,00 a € 600,00 punti -10
per ogni € 100, in più verranno sottratti punti 5
valutazione dello stato di bisogno effettuata, dall’Assistente sociale, che assegnerà un punteggio compreso tra 0 e 15 punti a seguito di accertamento e di valutazione dello stato di reale bisogno del nucleo familiare;
a chi non ha mai beneficiato del servizio punti 4
A parità di punteggio verrà avviato al Servizio la persona più anziana per l’età.
Polizzi Generosa Lì 08/11/2022

AVVISO PUBBLICO
SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE L'UFFICIO SERVIZI SOCIALI E
SCOLASTICI SI E' TRASFERITO IN PIAZZA UMBERTO IN. 1