Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

Sabato 8 Maggio 2021
Dale ore 07.00
Alle ore 20.00
e comunque sino a cessata esigenza
DIVIETO
DI TRANSITO
Tra l’effettuazione di una prova speciale e l’altra
indicativamente
tra le 11.40 e le 12.00 e tra le 16.10 e le 16.30
il direttore di gara permetterà il Deflusso/Afflusso
dei residenti e/o degli utenti sui tratti di strada
oggetto di prova speciale
La strada potrà essere riaperta esclusivamente su
disposizioni del Direttore di Gara, anche con orari
diversi da quelli citati, garantendo a sua cura
105ª Targa Florio
Targa Florio Rally - Targa Florio Historic Rally
Sabato 8 Maggio 2021
Prova Speciale
Scillato – Polizzi Km 13.70
Orari:
Start 1ª vettura del 1° passaggio ore 08:54
Start 1ª vettura del 2° passaggio ore 13:23
Start 1ª vettura del 3° passaggio ore 17:52
**********************************
“strada sottoposta a chiusura del traffico veicolare”
S.S. n.643
dal km19+800 ( Bivio Firrionello)
al km 5+400 ( inizio centro abitato Polizzi Generosa

AI SENSI DELL’ORDINANZA DEL SINDACO N° 41 del 05.05.2021, SI COMUNICA CHE CON
DECORRENZA DAL 10 MAGGIO 2021 VERRÀ RIPRISTINATA L’AREA PEDONALE IN VIA GARIBALDI E
IN VIA UDIENZA, PER COME SEGUE:
1. l’istituzione, con decorrenza dal 10/05/2020 e fino al 30/04/2022, dell’area pedonale che
coincide con la Via Garibaldi (dall’incrocio con la via Malatacca) e la Via Udienza, l’area pedonale
è delimitata da quattro varchi:
• Varco 1 - Via Garibaldi/Via Malatacca;
• Varco 2 – Via Udienza/Via Garibaldi;
• Varco 3 – Vicolo Battiato/Via Garibaldi;
• Varco 4 – Largo San Crispino/Via Garibaldi;
2. L’accesso all’area pedonale è consentita esclusivamente dai Varchi sopra citati, mentre l’uscita è
consentita dalla Piazza Umberto I;
3. L’accesso all’area pedonale è consentita liberamente a tutte le categorie di veicoli escluso i
seguenti periodi:
- Dal 10/05/2021 al 15/07/2021
Feriali dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 21.00
- Dal 16/07/2021 al 31/08/2021
Feriali dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 02.00
Festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 02.00
- Dal 01/09/2021 al 30/04/2022
Feriali: nessuna limitazione
Prefestivi dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00
4. E’ vietato l’accesso veicolare, per come stabilito dal Regolamento Comunale di cui alla delibera
di C.C. n. 35/2016, nelle fasce orarie sopra citate, eccetto a tutte le categorie di veicoli
autorizzati muniti di pass i quali, in ogni caso, non potranno accedere nell’orario compreso tra le
ore 18,00 e le ore 20,00 quando è più intenso il traffico pedonale, nonché a:
a) Tutti i mezzi della pubblica amministrazione di Polizzi Generosa e/o i singoli veicoli delle altre
pubbliche amministrazioni in servizio istituzionale nel Comune di Polizzi Generosa, riportanti
il logo di appartenenza;
b) Tutti i veicoli previsti dall’art. 177 del C.d.S. (autoveicoli delle autorità di Polizia, alle vetture e
ai mezzi dei Vigili del Fuoco, alle Ambulanze (solo in caso di transito per servizio di
emergenza), Protezione Civile
c) Tutti i veicoli delle forze dell’ordine in servizio presso il Comune di Polizzi Generosa riportanti
il logo o segni distintivi di appartenenza;
d) I veicoli a servizio alle persone invalide munite di apposito contrassegno di cui al D.P.R.
16/12/1992 n. 495. Tali veicoli non potranno accedere nell’orario compreso tra le ore 18,00
e le ore 20,00 quando è più intenso il traffico pedonale.
e) Veicoli delle Poste Italiane e delle ditte che effettuano il recapito di prodotti postali;
f) Esercenti le professioni sanitarie, medici e paramedici nell’esercizio delle loro funzioni,
medici veterinari;
g) Gestori di pubblici servizi: gas, acqua, energia elettrica, telefono, e loro eventuali
concessionari;
h) Veicoli adibiti alla raccolta di rifiuti solidi urbani, pulizia strade e pulizia rete fognaria;
i) Veicoli adibiti ai servizi della Pubblica Illuminazione.
5. La circolazione e la fermata nell’area pedonale, deve essere effettuata in modo da non costituire
pericolo ed intralcio agli utenti deboli;
6. Le autorizzazioni e i relativi contrassegni, saranno rilasciate sulla base del disciplinare allegato
alla delibera di consiglio comunale n. 35 del 10 giugno 2016 saranno valide le condizioni previste
nelle stesse;Il divieto di sosta negli orari in cui vige l’Area Pedonale;
7. Regolamentare a disco orario la sosta negli spazi individuati (dopo il Vicolo San Michele
Arcangelo per nr. 2 posti – e adiacente la piazza Gramsci per nr. 2 posti), nei giorni feriali, per
come segue:
- Dal 10/05/2021 al 15/07/2021
dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00
- Dal 16/07/2021 al 31/08/2021
Feriali dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00
- Dal 01/09/2021 al 30/04/2022
dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00
8. Le prescrizione contenute nella presente ordinanze saranno fatte rispettare dal personale di
Polizia Stradale indicato dall’ art. 12 del Codice della Strada e dal sistema automatizzato con
Telecamera omologata quando sarà reso operativo e visibile con apposita segnaletica.
Dalla Residenza Municipale lì 05/05/2021
IL SINDACO
F.to Dr. Gandolfo Librizzi

Con la presente si convoca la Conferenza di Servizi in data 06/05/2021 alle ore 11:00, ai sensi dell'art. 14 della Legge n° 241/1990 e ss.mm.ii., al fine di conseguire tutti i prescritti atti autorizzativi e di assenso, necessari alla realizzazione del suddetto intervento.
Visto l'avviso pubblicato sul sito istituzionale di questo Ufficio Commissariale in data 08 marzo 2020 ed in considerazione delle misure e delle raccomandazioni per il contrasto ed il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, previste dal DPCM 8 marzo e seguenti, le SS.LL. sono invitate a trasmettere il proprio parere di competenza esclusivamente a mezzo pec.
Si precisa altresì che, in ossequio ai poteri di deroga del Commissario di Governo di cui all'art. 20 del Decreto Legge n° 185/2008, come richiamato dall'art. 17 del Decreto Legge n° 195/2009, tutti i pareri non resi devono essere espressi dalle amministrazioni competenti con le modalità di cui con le modalità di cui all'art. 10, comma 6 della legge 11 agosto 2014, n. 116, come modificato dall'art. 54, comma 1 della legge 11 settembre 2020, n 120.
Si dispone altresì la pubblicazione del presente atto di convocazione sul sito istituzionale del Comune di Polizzi Generosa a cura del Responsabile dell'Area Tecnica nonché contestuale comunicazione alle ditte interessate ai sensi dell'artt.11 e 16 del DPR 327-2001, quale avvio delle procedure espropriative.
Il progetto potrà essere acquisito attraverso il seguente collegamento telematico [...]

Venerdì 7 Maggio 2021 alle ore 17 l'Amministrazione
comunale di Polizzi Generosa e Wonderful Italy promuovono
un incontro pubblico online aperto a cittadini e imprese locali
per la costruzione di partnership nel settore turistico-culturale.
L’evento sarà dedicato alla presentazione delle iniziative già avviate e alla
discussione sui passaggi necessari per preparare la destinazione al turismo
post-Covid:
- Protocollo di intesa tra Amministrazione Comunale e Wonderful Italy per
la promozione del territorio madonita come destinazione culturale
attrattiva e inclusiva.
- Accordo per la creazione di un satellite WI di ospitalità diffusa a Polizzi;
- Opportunità per gli imprenditori locali (artigiani, fornitori di servizi,
commercianti, ristoratori, professionisti) e gli operatori culturali e
turistici.
- Modelli di aggregazione e opportunità per i proprietari di immobili.
L’incontro si terrà su piattaforma Google Meet
e ospiterà brevi interventi programmati e interventi liberi
dei partecipanti.


Compila questo modulo per partecipare all’evento: www.bit.ly/3xDT1Sz


Per ulteriori informazioni scrivici qui:
progetti.speciali@wonderfulitaly.eu


wonderfulitaly.eu

 

DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 20.05.2021/19.05.2025

AVVISO PUBBLICO
PER L’ASSEGNAZIONE DI BUONI SPESA AI SENSI DELL’ORDINANZA DELLA
PROTEZIONE CIVILE N. 658/2020 E ART.2 DEL DECRETO LEGGE 154 DEL 23/11/2020
(RISTORI-TER).
Visto:
-che con D.L. n. 154 del 23/11/2020 del Presidente della Repubblica sono stati adottati ulteriori
interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza inerente al rischio sanitario
connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;che, come previsto
dall’art. 2, c. 1 del suddetto D.L.:
-“Al fine di consentire ai comuni l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare, è istituito
nello stato di previsione del Ministero dell’interno un fondo di 400 milioni di euro nel 2020, da
erogare a ciascun comune, entro 7 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, sulla
base degli Allegati 1 e 2 dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 658
del 29 marzo 2020”;
al comma 2: “Per l’attuazione del presente articolo i comuni applicano la disciplina di cui alla
citata ordinanza n. 658 del 2020”;
-che al Comune di Polizzi Generosa è stata assegnato un contributo di € 29.650,80;
-che, ai sensi dell’art. 2, comma 4, lettera a), dell’Ordinanza del Capo del Dipartimento della
protezione civile n. 658 del 29 marzo 2020, sulla base di quanto assegnato, ciascun comune è
autorizzato all’acquisizione, in deroga decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, di buoni spesa
utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari;
-che, ai sensi dell’art.2, comma 6, dell’Ordinanza, “l’Ufficio dei servizi sociali professionale di
ciascun comune individua la platea aperta dei beneficiari per l’assegnazione del relativo contributo
buono spesa tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza
epidemiologica da virus COVID –19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più
urgenti ed essenziali con priorità per quelli non assegnatari di sostegno pubblico”;
Tutto quanto sopra esposto
IL COMUNE DI POLIZZI GENEROSA INVITA
i soggetti che si trovano in difficoltà economica a causa dell’emergenza epidemiologica alla
presentazione di domande finalizzata al riconoscimento del buono spesa da utilizzare per l’acquisto
di generi alimentari e di beni di prima necessità.
Tali Buoni Spesa:
˗devono essere spesi esclusivamente presso i gestori convenzionati con il Comune;
˗non sono cedibili, pertanto, devono risultare controfirmati dal titolare del buono spesa e utilizzati
dallo stesso titolare o da un suo delegato;
˗non sono utilizzabili quale denaro contante e non danno diritto a resto in contanti;
˗comportano l’obbligo per il beneficiario di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra
il valore facciale del buono ed il prezzo dei beni acquistati;
Inoltre, il Buono Spesa non comprende i seguenti prodotti:
-bevande alcoliche (es. vino, birra e super alcolici vari);
-cartoleria;
-alimenti e prodotti per gli animali;
-arredi e corredi per la casa;
-prodotti per il giardinaggio;
-abbigliamento, calzature e accessori per l’abbigliamento;
-tabacchi.
Requisiti e modalità di presentazione della domanda.
L’assistente sociale del Comune, tenendo conto dei criteri stabiliti dalla delibera di G.M. n. 8 del
18/01/2021, provvederà ad individuare la platea aperta dei beneficiari dei buoni spesa e l’importo
del relativo contributo buono spesa, secondo i seguenti parametri:
- residenza presso il Comune;
- nucleo familiare (numero persone, numero figli);
- patrimonio immobiliare (casa con mutuo, affitto, senza casa);
- ammontare della disponibilità di denaro su depositi bancari nei medesimi limiti previsti per
accedere ai benefici pubblici connessi con il reddito di cittadinanza;
- reddito dei componenti del nucleo familiare;
- situazione lavorativa;
- sussidi economici pubblici percepiti (precedenza a chi non percepisce, unitamente a tutti i
componenti del nucleo familiare, già altri aiuti, come la Naspi, la cassa integrazione o il Reddito
di cittadinanza);
Per ogni nucleo familiare è possibile presentare un’unica domanda di accesso alla presente misura
di contrasto alla povertà.
Ai cittadini in possesso dei requisiti di accesso saranno riconosciuti “Buoni Spesa” e per il valore
sotto indicato, a seconda della composizione del nucleo familiare (fino a concorrenza dei fondi
stanziati):
- Valore del buono per nuclei con un componente: 300 euro
- Valore del buono per nuclei con due componenti: 350 euro
- Valore del buono per nuclei con tre componenti: 400 euro
- Valore del buono per nuclei con quattro componenti: 450 euro
- Valore del buono per nuclei con cinque o più componenti: 500 euro
Il contributo di cui sopra potrà essere riparametrato sulla base delle domande pervenute e delle
risorse disponibili fino ad esaurimento fondi. In seguito all’istruttoria l’elenco degli ammessi al
beneficio, redatto dai servizi Sociali Professionale, verrà approvato con apposito provvedimento.
Nella fase della prima applicazione del presente avviso, le domande dovranno pervenire entro il
termine del giorno 14/05/2021, ore 12,00;
Successivamente potranno essere presentate a sportello . L’ufficio avrà cura di aggiornare la
graduatoria, di mese in mese, con decorrenza del beneficio dal mese successivo, tenuto conto delle
disponibilità delle risorse residue.
Gli interessati devono presentare domanda ai sensi del presente avviso, compilata in ogni sua parte
e inoltrata, successivamente alla sua firma, preferibilmente, tramite e-mail all’indirizzo:
protocollo@comune.polizzi.pa.it oppure consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del
comune.
Il modulo potrà essere scaricato dal sito istituzionale del comune di Polizzi Generosa ovvero ritirato
presso i Servizi Sociali.
- SI EVIDENZIA che l’assegnazione del beneficio è condizionata dalle disponibilità finanziarie e
dalle valutazioni di priorità connesse alle rilevazioni degli status soggettivi dei richiedenti, rimessi
all’istruttoria tecnica dei servizi sociali.
- SI EVIDENZIA, altresì, che il Comune di Polizzi Generosa si riserva di revocare il beneficio e di
segnalare il fatto all’Autorità Giudiziaria nel caso in cui il beneficiario abbia sottoscritto
dichiarazioni o abbia prodotto documenti risultanti non veritieri.
Trattamento dei dati personali:
Tutti i dati di cui verrà in possesso l’Amministrazione comunale saranno trattati nel rispetto del
Codice Privacy D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679.
Polizzi Generosa li 29/05/2021

IL SINDACO
(Quale autorità comunale di Protezione Civile ai sensi dell'art. 15 della Legge 24/02192n.225)
CONSIDERATO
Che in questo momento particolare di emergenza di sanità pubblica di rilevanza nazionale e internazionale dovuta alla diffusione del virus Covid-19, tutte le strutture di pubblica sicurezza e di vigilanza, unitamente a quelle della protezione civile, sono impegnate nelle attività finalizzate al contenimento e alla gestione dell'emergenza epidemiologica in corso;
Che, conseguentemente, l'innesco di eventuali incendi comporterebbe un ulteriore aggravio di attività per le autorità preposte, che sarebbe difficilmente sostenibile;
Che il territorio comunale, durante la stagione estiva, a causa delle elevate temperature climatiche, è fortemente esposto al rischio di innesco e propagazione di incendi che possono svilupparsi nelle aree incolte o abbandonate, infestate da sterpi ed arbusti, con suscettività ad estendersi in attigue aree boscate, cespugliate o arborate, od anche su terreni normalmente coltivati, nonché in eventuali strutture ed infrastrutture antropizzate poste all'interno o in prossimità delle predette aree;
Che la verificazione di incendi, oltre a causare danni alle cose e all'ambiente, rappresenta un pregiudizio per la salute e l'incolumità pubblica e privata;
RITE N UTO
Che in vista dell'approssimarsi di tale stagione, è necessario predisporre per
tempo misure atte a prevenire l'insorgere e il diffondersi di incendi e ad evitare
o, comunque, attenuare, la recrudescenza del fenomeno;
VISTI
- L'art. 38 della Legge 142/90 e successiva L.R. 48/91e s.m.i.;
- la legge 225/92, l'art. 108 del D.Lgs n. 112/98 e la L.R. n. 14/98, in materia di protezione civile;
- la legge 21 novembre 2000, n.353 "Legge quadro in materia di incendi boschivi";
- la legge regionale 6 aprile 1996, n. 16, relativa al "Riordino della legislazione in materia forestale e di tutela della vegetazione", modificata e integrata dalla L.R. 19 agosto 1999, n. 13, L.R. L8 dicembre 2000, n.26 e 14 aprile 2006,n. 14;
- l'Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n.3606/2007;
- gli art. 449 e 650 C.P.;
- il Piano Comunale per gli incendi d'interfaccia adottato con Determinazione Sindacale n. 484 del 29/05/2008, in corso di aggiornamento;
- il Piano delle emergenze di protezione civile approvato dalla Commissione Straordinaria con i poteri del Consiglio Comunale n.23 del 08/08/2013, in corso di aggiornamento; [...]

Per quanto di competenza di codesto SUAP si comunica che con nota di prot. 705 del 03/03/2021 l'Assessore Regionale del Turismo dello Sport e dello Spettacolo considerate le problematiche applicative del D.A. 1507/2019 riguardante, tra l'altro, il rinnovo quinquennale della classifica delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere, ha disposto che i provvedimenti di classificazione quinquennali 2017/2021 delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere in scadenza il 30/06/2021 conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria da Covid-19 ín applicazione dell'art. 103, comma 2 del decreto legge 17/03/2020, n. 18 convertito con legge 24 aprile 2020, n. 27.
Per quanto sopra, la procedura di rinnovo della classifica quinquennale è da considerarsi al momento sospesa, la stessa sarà automaticamente riattivata alla data di cessazione dello stato di emergenza sanitaria da COVID 19.
Si invita codesto SUAP a dare massima visibilità agli utenti interessati.

Avviso pubblico per la costituzione albo professionisti per il conferimento di incarichi di lavoro autonomo
Avviso pubblico volto alla costituzione di un albo interno di professionisti per il conferimento di incarichi di lavoro autonomo ex art. 7, comma 6 del d.lgs. n. 165/2001, finalizzati allo svolgimento di attività di interpretazione e di elaborazione progettuale volta al raggiungimento degli obiettivi della Fondazione.
Art. 1 – Oggetto dell’Avviso Pubblico
1.1 Il presente Avviso, corredato dell’Allegato “Domanda di partecipazione”, è finalizzato all’acquisizione di disponibilità da parte di tecnici iscritti nei relativi albi professionali ai quali, la Fondazione nell’esercizio delle proprie attività e della propria mission fondativa potrà, di volta in volta, valutare di affidare incarichi professionali.
1.2 I professionisti devono aver qualificate competenze e comprovata esperienza di tipo tecnico-operativo sul tema della valorizzazione dei beni storico-architettonici-culturali.
Art. 2 – Requisiti di partecipazione
2.1. Per partecipare alla procedura di che trattasi, i candidati devono possedere almeno 5 anni di adeguata e comprovata esperienza nel campo del restauro e della valorizzazione dei beni storico-architettonici-culturali ed avere avuto esperienza in tema di design e di interpretazione culturale, nonché i seguenti requisiti di carattere generale:
a. essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
b. godere dei diritti civili e politici;
c. avere ottima conoscenza della lingua italiana;
d. non aver riportato condanne penali passate in giudicato e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale (anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto o perdono giudiziario);
e. non essere sottoposto a procedimenti penali in corso per reati di particolare gravità che escludono secondo le norme vigenti, la costituzione del rapporto di impiego.
Il possesso dei requisiti e delle competenze richieste deve essere dichiarato dal/la candidato/a nella “Domanda di partecipazione” (Allegata al presente Avviso).
2.2 Ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. n. 165/2001 e successive modifiche e integrazioni, possono inoltre partecipare alla procedura selettiva i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, oppure i cittadini di Paesi Terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi di quanto previsto dalla normativa vigente. Comune di Polizzi Generosa - Prot. n. 0004511 del 26-04-2021
2.3. Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione e devono persistere, inoltre, al momento dell’eventuale avvio del rapporto di lavoro.
2.4. La presentazione della domanda di partecipazione ha valenza di piena accettazione delle condizioni in essa riportate, di piena consapevolezza della natura autonoma del rapporto lavorativo, nonché di conoscenza ed accettazione delle norme, condizioni e prescrizioni dettate in questo Avviso.
2.5. Il presente Avviso non impegna in alcun modo la Fondazione al conferimento degli incarichi professionali; così come l’eventuale inserimento nell’albo non genera in alcun modo obbligo di conferimento dell’incarico da parte della Fondazione.
2.6. Alla procedura è data idonea pubblicità sul sito web della Fondazione
www.fondazioneborgese.it
Art. 3 – Presentazione della candidatura, contenuto della domanda e termini di presentazione
3.1. La presentazione della domanda di partecipazione, resa ai sensi del d.P.R. n. 445/2000 è redatta utilizzando esclusivamente lo schema di cui al documento “Domanda di partecipazione”, lasciando inalterati i contenuti anche laddove non di pertinenza del candidato. Nella domanda, redatta in lingua italiana, il/la candidato/a deve dichiarare sotto la propria responsabilità, ai sensi e con le modalità previste dal citato d.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche e integrazioni:
a. il nome e cognome;
b. la data e il luogo di nascita e il codice fiscale;
c. la cittadinanza;
d. il comune di residenza e l’indirizzo;
e. il/i profilo/i professionale/i del quale si è in possesso;
f. allegare il relativo Curriculum Vitae.
3.2. A pena di esclusione, la domanda di partecipazione deve:
a. essere sottoscritta sull’ultima pagina con firma per esteso e leggibile;
b. essere scansionata in formato pdf in un unico file;
c. essere indirizzata alla Fondazione “G. A. Borgese”, al seguente indirizzo di posta elettronica ordinaria fondazioneborgese@libero.it; o all’indirizzo pec fondazioneborgese@pec.it;
d. pervenire entro le ore 18.00 del 26 MAGGIO 2021. Ai fini dell’ammissibilità fa fede l’orario di ricezione della domanda di partecipazione presso le citate caselle di posta elettronica ordinaria e/o pec della Fondazione;
e. essere corredata del curriculum vitae redatto secondo il formato europeo, scansionato in formato pdf ed in un unico file, dal quale risultino le esperienze professionali e la relativa durata, nonché tutti gli elementi utili alla valutazione delle competenze richieste.
Il curriculum vitae dovrà essere redatto, a pena di esclusione, in lingua italiana, datato e sottoscritto nell’ultima pagina con firma per esteso e leggibile. In calce al curriculum, dovrà essere riportata e sottoscritta la seguente dichiarazione: “Il sottoscritto, consapevole che – ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000 – le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali, dichiara che le informazioni rispondono a verità. Il sottoscritto in merito al trattamento dei dati personali esprime il proprio consenso al trattamento degli stessi nel rispetto delle finalità e modalità di cui al D. Lgs. n. 196/2003”;
f. essere corredata di copia di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità, scansionato in formato pdf. Comune di Polizzi Generosa - Prot. n. 0004511 del 26-04-2021
3.3 La mancanza di un allegato, nonché la non conformità della domanda di partecipazione o di un allegato alle caratteristiche richieste comporta l’esclusione della domanda.
3.4. Non sono prese in considerazione le domande e i relativi allegati che perverranno oltre il termine fissato per la ricezione delle stesse. La Fondazione non risponde di eventuali ritardi e/o disguidi, quale ne sia la causa o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, in ordine alle domande e/o documenti pervenuti oltre il predetto termine.
3.7. Il recapito di posta elettronica ordinaria o di PEC a cui il candidato intende ricevere le comunicazioni ai fini della procedura è quello indicato nella domanda di partecipazione. Ogni sua eventuale variazione deve essere comunicata tempestivamente all'indirizzo della Fondazione: fondazioneborgese@libero.it.
Art. 4 – Trattamento dei dati personali
4.1 Titolare del trattamento dei dati è la Fondazione. Con riferimento alle disposizioni di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, i dati contenuti nelle domande pervenute sono trattati ai soli fini della gestione della presente procedura.
Art. 5 – Informazione e pubblicità
5.1. Il presente Avviso è pubblicato sul sito web della Fondazione www.fondazioneborgese.it
5.2. Eventuali richieste di chiarimento possono essere formulate alle casella di posta elettronica: fondazioneborgese@libero.it; fondazioneborgese@pec.it; entro e non oltre il dodicesimo giorno dalla data di pubblicazione del presente Avviso.
5.3. Sempre sul medesimo sito internet sarà data, inoltre, diffusione di ogni ulteriore informazione e comunicazione relativa all'Avviso.
Polizzi Generosa, 26 aprile 2021 

Ai sensi degli artt. 34 e seguenti del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, mi
pregio invitare la S.V. a partecipare alla seduta ordinaria del Consiglio Comunale, che avrà luogo il
giorno 30 aprile 2021 alle ore 17:00, nella sala Consiliare della casa Comunale, in assenza di
pubblico, nel rispetto delle distanze di sicurezza e con dispositivi di protezione individuali personali.
La mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta in corso. Qualora alla
ripresa dei lavori dovesse venire meno il numero legale, la seduta sarà rinviata alla stessa ora del
giorno successivo e senza ulteriore avviso di convocazione.
Sarà trattato il seguente ordine del giorno:
1. Nomina scrutatori;
2. Lettura ed approvazione dei verbali adottati nella seduta del 24/03/2021 dal n. 16 al n. 23;
3. Risposta alle interrogazioni dei Consiglieri Comunali:
a) protocollo n. 2099 del 22/02/2021, primo firmatario il consigliere Pantina, relativa
all’eventuale individuazione dei locali comunali da destinare quale sede della Consulta
Giovanile;
4. Determinazione delle tariffe del servizio idrico integrato per l’anno 2021;
5. Modifica Regolamento TARI;
6. Modifica regolamento per l’adozione di cani vaganti recuperati sul territorio comunale
approvato dal Consiglio Comunale con atto deliberativo n. 14 del 28/04/2017;
7. Canone unico patrimoniale e approvazione regolamento comunale per l’applicazione del
canone unico patrimoniale;
8. Nomina Commissione per la formazione dell’Elenco Giudici Popolari per il biennio 2022-
2023.
Il Presidente del Consiglio Comunale
F.to Patrizio David

InizioIndietro12345678910AvantiFine
Pagina 1 di 99