Città di Polizzi Generosa

Sito internet istituzionale

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Russian Spanish

Una tenda alle porte della nostra città...

Lettera aperta del Sindaco
Cari concittadini la strada provinciale che collega il nostro comune con Piano Battaglia rientra nel piano delle strade che la Regione porterà avanti in tutte le province siciliane. E' una vittoria della nostra comunità. E' il primo risultato della protesta che dallo scorso 12 febbraio porto avanti con il vostro sostegno e con quello dei tantissimi polizzani che non vivono più fra le nostre mura.
In questi venti giorni di protesta abbiamo fatto sapere a tutti l'assurdità che si nasconde dietro quella strada chiusa da tredici anni nonostante quattro sopralluoghi, sette richieste di riapertura, due tavoli tecnici, una riunione in Prefettura e persino uno studio di fattibilità per la messa in sicurezza del versante.
Nel ringraziare il Presidente della Regione Nello Musumeci per l'attenzione che ha prestato al nostro grido di aiuto vi scrivo questa lettera aperta per esternare a Voi alcune mie riflessioni.
Il finanziamento è una vittoria, ma adesso occorre dare vita alla progettazione esecutiva.
Non possiamo abbassare la guardia. Le insidie burocratiche sono dietro l'angolo. Per questo ho deciso di continuare la protesta. Voglio tenere alta l'attenzione sull'apertura di questa strada.
Con la tenda mi sposto alle porte della nostra città ed ivi, opererò per alcune ore tutti i giorni della settimana.
Voglio fare della tenda un simbolo del riscatto di questa nostra comunità polizzana. Da questa tenda, infatti, voglio far partire le proteste per avere ciò che spetta alla nostra Polizzi, al contempo, la tenda sarà il luogo di sviluppo di alcune idee per far progredire il nostro Comune.
Quest'anno ricorre il 785° anniversario del nostro appellativo di città Generosa che nel 1234 Federico II ha attribuito alla nostra Polizzi.
Vorrei non passasse inosservato. Per questo ho pensato a due iniziative.
Anzitutto l'Istituzione di un Consiglio, composto da sette donne e sette uomini, con il compito di elaborare proposte per il progresso della nostra città.
In estate, invece, intendo organizzare un grande Festival.
Sulle due proposte invito il Consiglio comunale ma anche i cittadini, le associazioni, i comitati cittadini e i gruppi a farmi avere i propri suggerimenti entro il prossimo 31 marzo.
Sogno di fare della nostra Polizzi un Villaggio turistico di montagna. Un villaggio che metta al centro le sue preziose opere d'arte, la sua favolosa dote gastronomica, i bei panorami che ci sono stati regalati e il clima di natura che vi si respira.
Nel ringraziare i cittadini tutti per l'attenzione che avete dedicato a questa mia lettera Vi rimando alla prossima che scriverò ad aprile. Vi farò conoscere alcune iniziative che intendo lanciare in città per farne un Villaggio turistico di montagna.